Mercatino di Natale a Chaire Gynai

“Accogliere, proteggere, promuovere ed integrare” (Papa Francesco). Ritroviamo tutto ciò nella giornata dedicata al “Mercatino di Natale” presso la missione Casa Madre dei Popoli a Roma.  Le donne del progetto Chaire Gynai, hanno preparato splendidi stand di oggetti di vario genere e gustosi piatti etnici fatti con le loro mani, molto apprezzati dal pubblico che ha partecipato a questo evento.

Un crogiolo di culture: Etiopia, India, Senegal, Nigeria Siria, Uganda, accompagnato e rallegrato dalla musica natalizia ed etnica. Promuovere questo tipo di iniziative, aiuta le donne rifugiate a sentirsi parte della società, avendo l’opportunità di partecipare ad una piccola economia che dà loro fiducia e speranza verso una possibile futura autonomia e integrazione sempre maggiore.

Anita, ospite della Missione in via Michele Mercati, che ha partecipato con fantastici piatti indiani, scrive: “ I was so happy to be a part of this little Christmas market in this project Chaire Gynai. The beautiful experience that touched me was to see, people giving without hesitation. Some wanted to buy things from all the little stalls opened. It was like forgetting oneself and giving for the others to make them happy. I saw a ray of hope in many faces who sold, and a ray of happiness and satisfaction in many faces who bought. The real meaning of Christmas is this: giving. Giving a ray of hope and light to others who are near us.Giving a ray of light to those who are in need.

Thank you

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*